3 hotels at Bourg-en-Bresse

  • By price
  • By distance

Dal Medioevo all'architettura contemporanea passando dal periodo dei Savoia e quello dell'Art Déco. Il patrimonio di Bourg-en-Bresse è tutto da scoprire!

Bourg-en-Bresse è il capoluogo del dipartimento dell'Ain della regione del Rodano-Alpi. È una città dal passato molto importante sfruttato a favore suo e dei turisti che ogni anno la raggiungono, conciliando gastronomia, turismo e cultura. Antica città gallo-romana, nel Medioevo divenne proprietà dei Savoia che la fecero divenire una vera e propria roccaforte e capitale della Bresse (a cui oggi deve il nome) fin quando, nel 1601 ritornò in mano francese. È quindi immensa la varietà di edifici diversi per stili e storie, ma spesso collocati uno accanto all'altro, visibili passeggiando in centro: casette in legno medievali, facciate rinascimentali, chiese gotiche, Art Nouveau.

Anche il panorama naturale non è da meno. Gli appassionati della natura, infatti, potranno perdersi tra i numerosi sentieri guidati e osservare le numerose foreste e gli specchi d'acqua che ornano i dintorni. Bourg-en-Bresse è poi conosciuta anche per i suoi tesori gastronomici come il pollo (vera celebrità della città), le rane, il formaggio Bleu de Bresse e la celebre Tarte bressane che riuscirà a conquistare anche i meno golosi.